“Sofisticata semplicità” nell’automazione della farmacia

 

Di concezione tedesca, RIEDL Phasys è l’innovativo sistema di automazione in farmacia del Gruppo GPI che unisce prestazioni, precisione e affidabilità. GPI è un partner a tutto tondo per il farmacista.

RIEDL Phasys

 

 

 

I sistemi di automazione in farmacia fanno oggi la differenza in termini di servizio e di fidelizzazione della clientela, oltre che nella possibilità di incrementare le vendite attraverso azioni di upselling e crosselling, perché permettono al farmacista di dedicarsi interamente alla clientela anziché impiegare il proprio tempo prezioso alla ricerca dei prodotti nelle cassettiere. Automatizzare significa anche dare un’idea di farmacia moderna, innovativa e attenta alle esigenze dei propri clienti. Nato dalla partnership tra un gruppo di ingegneri tedeschi attivi nel settore dell’automazione in farmacia e GPI SpA, azienda di riferimento in Italia nell’automazione della distribuzione dei farmaci in ospedale, RIEDL Phasys (PHarmacy Automation SYStem) è un innovativo sistema robotizzato per la distribuzione dei farmaci semplice, economico, affidabile, scelto oggi da centinaia di farmacie in Italia e all’estero. Ne abbiamo parlato con Claudio Costa, Sales Manager retail Italia dell’ASA Automation GPI SpA.

RIEDL Phasys nasce dalla partnership di due aziende con una lunga esperienza nella distribuzione automatizzata del farmaco: GPI SpA e RIEDL.

RIEDL Phasys è stato sviluppato tra il 2009 e il 2012 da un gruppo di ingegneri tedeschi con alle spalle un’esperienza ultradecennale nel campo della robotica applicata al mondo della logistica farmaceutica. Da subito, l’obiettivo è stato di sviluppare il sistema “perfetto”, superando i limiti dei magazzini robotizzati fino ad allora disponibili sul mercato. La “sofisticata semplicità” della tecnologia sviluppata ha definito, di fatto, un nuovo benchmark, portando un’ondata di innovazione nel settore. Purtroppo, la scarsa propensione all’attività commerciale, propria di una azienda formata da soli tecnici, ne ha frenato la diffusione. L’arrivo di GPI, con una quota di maggioranza nella compagine sociale di RIEDL GmbH nel 2014, ha permesso al sistema di raggiungere una posizione di primaria importanza nel mercato italiano e, successivamente, di approdare anche a diversi mercati europei ed extra europei.

GPI SpA è un’azienda trentina focalizzata su tecnologie e servizi dedicati alla Sanità e al Sociale...

Nata 30 anni fa in Trentino, GPI SpA è cresciuta costantemente nel tempo, sia per dimensioni sia per competenze, fino a diventare il partner di riferimento in Italia per le tecnologie e i servizi dedicati alla Sanità e al Sociale, con una presenza capillare nel territorio. Grazie alle specifiche conoscenze, portate in dote dalle società entrate a far parte dell’universo GPI e ai significativi investimenti in innovazione di prodotto e di processo, il Gruppo è riuscito a tradurre le spinte emergenti dal mondo della Sanità in soluzioni tecnologiche all’avanguardia e in nuovi modelli di servizio. Nel 2014, con l’acquisizione di RIEDL GmbH, GPI ha debuttato nel mercato delle farmacie private.

Tornando a RIEDL Phasys, quali sono le sue caratteristiche e peculiarità?

RIEDL Phasys è un sistema wireless. Questo significa che il gruppo di presa, alimentato a 48 volt attraverso una “power rail” sulla rotaia inferiore, viaggia libero all’interno del magazzino robotizzato, privo di collegamenti cablati e senza l’ausilio di cinghie o catenarie. Questa caratteristica permette al gruppo di presa di raggiungere rapidamente la velocità di 5 metri al secondo, con consumi medi e di picco molto ridotti, grazie all’elevatissima efficienza energetica del sistema, determinata dal peso contenuto del robot, dagli attriti ridotti e dalla presenza di un sistema KERS integrato che recupera l’energia in frenata per riutilizzarla nella fase di accelerazione. Nei casi in cui si rendesse necessario un intervento tecnico, i tempi di riparazione sono molto contenuti.

Un’altra caratteristica peculiare del sistema è la bidirezionalità del gruppo di presa...

... la capacità cioè di prelevare o caricare i prodotti su entrambi i lati, senza la necessità di ruotare su sé stesso. Questo permette di avere uno spazio maggiore in pinza per la movimentazione dei farmaci e di trasportare in sicurezza anche quei prodotti considerati critici dai nostri competitor come, per esempio, gli sciroppi.

Per il carico del magazzino?

RIEDL Phasys dispone di un sistema di carico semi- automatico multipicking particolarmente efficiente, in grado di caricare fino a oltre 1.000 confezioni/ ora, con riconoscimento intelligente della data di scadenza tramite tecnologia OCR, caratteristica non presente nei sistemi concorrenti. Inoltre, è possibile equipaggiare il sistema anche con un carico completamente automatico in grado di manipolare oltre 200 confezioni/ora; anche in questo caso è disponibile il riconoscimento automatico del lotto e della data di scadenza. Vorrei ricordare, infine, la flessibilità del sistema e il suo elevato livello di personalizzazione, caratteristiche molto apprezzate dai nostri clienti.

Non vi occupate solo di automazione per la farmacia...

Quello che GPI può offrire è un servizio completo per la realizzazione o il rinnovamento della farmacia. Questo è possibile grazie alla recente attivazione di una nuova linea di business denominata “Pharmacy Design Studio”, derivante da una acquisizione avvenuta nel corso del 2019, che si occupa di progettazione e realizzazione di arredi specifici per la farmacia e ristrutturazioni. L’unione delle competenze gestionali, consulenziali, tecniche (informatiche e meccatroniche), architetturali ed edili messe in campo da GPI, offre al farmacista la possibilità di avere un unico interlocutore solido e affidabile.

Articolo pubblicato sul numero di Aprile 2020 della rivitsa Tema Farmacia